Login   Tu sei in: tecnopolo


La rete regionale


logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

 

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


NEWS


Immagine
Perché vengono effettuati i calcoli del contenuto di carbonio-14 nei materiali nucleari?
09/11/2020
ENEA Bologna

CAST è un progetto di ricerca che mira a sviluppare la comprensione del potenziale rilascio di 14C da materiali di scarto radioattivi in condizioni rilevanti per l'imballaggio dei rifiuti e lo smaltimento negli impianti di smaltimento geologico sotterraneo.

Nessun raggio gamma viene emesso durante il decadimento del carbonio-14, solo raggi beta. La sua misurazione nei rifiuti radiativi non può essere determinata in modo non invasivo mediante spettrometria gamma. Il carbonio-14 nei rifiuti deve essere separato dagli altri radionuclidi, se si vuole determinare il contenuto totale di carbonio-14. Queste separazioni possono includere la conversione del carbonio-14 in una forma gassosa per il successivo intrappolamento e analisi. Tale analisi richiede il prelievo di un numero di campioni che può essere difficile e richiedere tempo. Tuttavia, è anche possibile calcolare il contenuto di carbonio-14 in molti rifiuti derivanti dalle operazioni e dallo smantellamento di un reattore nucleare, limitando il numero di campioni che potrebbe essere necessario prelevare per un inventario affidabile del carbonio-14.
Link2
http://project-cast.eu/
Fonte news
TECNOPOLO ENEA BOLOGNA




POR FESR

logo rete



Condividi questa pagina con

LinkedIN share Facebook share condividi