Login   Tu sei in: tecnopolo


La rete regionale


logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

 

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


NEWS


Minuta primo incontro del Tavolo italiano di discussione su standard e piattaforme aperte per le Smart City
11/05/2016

Disponibile la sintesi del primo incontro del Tavolo italiano di discussione su standard e piattaforme aperte per le Smart City, svoltosi 15 aprile 2016, presso la sede Enea di Roma.

Il 15 aprile 2016 si è svolto il primo incontro del Tavolo italiano di discussione su standard e piattaforme aperte per le Smart City.

L'incontro è avvenuto al termine del convegno internazionale "IES-City (IoT-Enabled Smart City Framework)" sulle architetture di riferimento e gli standard per la Smart City organizzato nell'ambito dell’omonima iniziativa IES-City (IoT-Enabled Smart City Framework) promossa da NIST (National Institute of Standards and Technology del Dipartimento Statunitense del Commercio), ENEA e altri partner, che ha come principale obiettivo la realizzazione di un libro bianco per la definizione di principi architetturali di interoperabilità comuni e un vocabolario per le tecnologie per le Smart City.

L'iniziativa IES-City definirà un framework di riferimento per l'interoperabilità delle architetture per le Smart City, basato su un vocabolario e definizioni tecniche comuni, non ambigue ed ampiamente condivise, e su un insieme di principi comuni (PPI) ottenuti dal confronto delle architetture esistenti. Tale documentazione potrà essere utilizzata come base per la realizzazione di Linee Guida ed Allegati tecnici dei Bandi di Gara pubblici, con una ricaduta positiva in termini di:

  • abbattimento dei tempi e dello sforzo richiesti per la scrittura dei bandi;

  • riduzione del rischio di non raggiungimento dei risultati attesi per una non chiara definizione degli obiettivi (potranno, ad esempio essere definite delle liste di requisiti, dei KPI per stabilire la qualità del servizio atteso, ecc).


ENEA propone di assolvere il ruolo di canale di comunicazione tra l'iniziativa IES-City e i soggetti italiani interessati, al fine di:

  • Portare in sede internazionale le esigenze e le richieste nazionali

  • Favorire la diffusione e l'adozione a livello nazione dei risultati internazionali

Il Tavolo italiano di discussione su standard e piattaforme aperte per le Smart City vuole essere lo strumento per alimentare questo canale di comunicazione, ma anche per facilitare lo sviluppo di una strategia di coordinamento nazionale di convergenza verso architetture e standard comuni, aperti e interoperabili in modo da favorire il riuso e la replicabilità delle tecnologie e delle esperienze.

L’obiettivo dell’incontro, dunque, è stato quello di avviare il lavoro del tavolo.



Mattino 1


Mattino 2


Pomeriggio 1


Pomeriggio 2
Fonte news
CROSS-TEC ENEA BOLOGNA




POR FESR

logo rete



Condividi questa pagina con

LinkedIN share Facebook share condividi