Login   Tu sei in: tecnopolo


La rete regionale


logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

 

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


NEWS


Biometano per il trasporto nel più grande impianto di depurazione olandese
07/08/2019

L´impianto di trattamento acque reflue di Harnaschpolder dell´Autorità per l´acqua di Delfland produce circa 6,5 ??milioni di Nm3 (metri cubi) di biogas all´anno dalla digestione anaerobica dei fanghi di depurazione. I

L´impianto di trattamento acque reflue di Harnaschpolder dell´Autorità per l´acqua di Delfland produce circa 6,5 ??milioni di Nm3 (metri cubi) di biogas all´anno dalla digestione anaerobica dei fanghi di depurazione. Il biogas sarà convertito a biometano e il gas rinnovabile prodotto sarà fornito al settore dei trasporti.

Il biogas prodotto è costituito per circa il 60% da metano e non è immediatamente adatto all´immissione in rete. L´impianto di upgrading installato a Harnaschpolder è realizzato da Bright Biomethane, e si basa su tecnologia a membrane, garantendo un contenuto finale in metano dell´89% nel biometano in uscita dall´impianto.

Circa 4,5 milioni di Nm3 di gas rinnovabile a basso potere calorifico (L-gas) all´anno saranno immessi nella rete del gas naturale del gestore della rete Westland Infra e forniti al settore dei trasporti, coprendo circa 30 milioni di km di trasporto stradale all´anno. In futuro, l´impianto di upgrading potrà essere facilmente adattato per la produzione di gas ad alto potere calorifico.

L´Autorità idrica di Delfland è una delle 21 autorità idriche nei Paesi Bassi, e ha l´ambizione di essere neutrale dal punto di vista energetico entro il 2025.

Impianto di trattamento acque refule di Harnaschpolder (Olanda)

Fonte news
BIOMether.it




POR FESR

logo rete



Condividi questa pagina con

LinkedIN share Facebook share condividi