Login   Tu sei in: tecnopolo


La rete regionale


logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

 

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


NEWS


Il gas rinnovabile può decarbonizzare l´Europa e garantire risparmi per 140 miliardi di euro l´anno
27/02/2018

Un uso intelligente del gas rinnovabile per raggiungere gli obiettivi climatici può far risparmiare all´Europa 140 miliardi di euro l´annoLo studio pubblicato dall´iniziativa "Gas per il clima"stabilisce un piano per raggiungere l´obiettivo dell´accordo di Parigi in modo economicamente efficace, proponendo una visione per raggiungere gli obiettivi di emissioni nette di gas a effetto serra nell´UE entro il 2050: il gas rinnovabile utilizzato nelle infrastrutture esistenti combinato con l´elettricità rinnovabile per limitare il costo della transizione energetica.Il gas rinnovabile utilizzat

Un uso intelligente del gas rinnovabile per raggiungere gli obiettivi climatici può far risparmiare all´Europa 140 miliardi di euro l´anno

Lo studio pubblicato dall´iniziativa 'Gas per il clima'stabilisce un piano per raggiungere l´obiettivo dell´accordo di Parigi in modo economicamente efficace, proponendo una visione per raggiungere gli obiettivi di emissioni nette di gas a effetto serra nell´UE entro il 2050: il gas rinnovabile utilizzato nelle infrastrutture esistenti combinato con l´elettricità rinnovabile per limitare il costo della transizione energetica.

Il gas rinnovabile utilizzato nelle infrastrutture esistenti per il gas potrebbe svolgere un ruolo importante nel ridurre le emissioni di gas a effetto serra dell´Europa a zero zero entro la metà del secolo, secondo uno studio pubblicato oggi dall´iniziativa Gas per il clima. Una tale riduzione è necessaria per rispettare l´accordo di Parigi per mantenere il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2° C, evitando pericolosi livelli di cambiamento climatico.

Iniziato a metà del 2017, il gruppo Gas per il clima è composto da sette principali società europee di trasporto del gas (Enagįs, Fluxys Belgio, Gasunie, GRTgaz, Open Grid Europe, Snam e TIGF) e due associazioni del settore delle energie rinnovabili (European Biogas Association e Consorzio Italiano Biogas ).


Gas for Climate è impegnata a raggiungere emissioni nette di gas a effetto serra nette nell´UE entro il 2050 e il gruppo ha commissionato a Ecofys, una compagnia navigante, di preparare uno studio sul ruolo futuro del gas in un sistema energetico a emissioni nette.
Il loro studio mostra che è possibile aumentare la produzione di gas rinnovabile tra oggi e il 2050 a oltre 120 miliardi di metri cubi all´anno, inclusi sia l´idrogeno rinnovabile che il biometano. Il potenziale del biometano si basa su uno scenario precoce e prudente sull´uso sostenibile del potenziale europeo della biomassa. L´utilizzo di questo gas rinnovabile nelle infrastrutture esistenti per il riscaldamento degli edifici, la produzione di elettricità dispacciabile come complemento di energia eolica e solare e il trasporto pesante, potrebbero risparmiare circa 140 miliardi di euro all´anno entro il 2050 rispetto a un futuro sistema energetico senza gas.

Il documento completo è disponibile a questo link
Comunicato stampa


Fonte news
BIOMether.it




POR FESR

logo rete



Condividi questa pagina con

LinkedIN share Facebook share condividi