Login   Tu sei in: tecnopolo


La rete regionale


logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

 

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


RISULTATI

>Lista di tutti i risultati
Studio di Life Cycle Assessment di soluzioni ICT nell’ambito di interventi di dematerializzazione per la Pubblica Amministrazione
Abstract LCA di confronto tra l’attuale espletazione di alcune procedure burocratiche in forma cartacea e una proposta dematerializzazione delle stesse, atraverso l’uso delle tecnologie ICT nel Comune di Rimini.
Descrizione Lo studio presenta l’analisi ambientale tramite valutazione del ciclo di vita di un possibile intervento di dematerializzazione delle procedure burocratiche che intercorrono tra cittadino e amministrazione del Comune di Rimini nel settore turistico.

Il fine dello studio è il confronto tra l’attuale espletazione di alcune procedure in forma cartacea e una con procedure innovative, le quali prevedono l’uso delle tecnologie ICT. Il confronto degli impatti ambientali delle due soluzioni viene eseguito tramite l’impiego dell’analisi LCA.

Vengono considerati tre tipi di procedure intercorrenti tra il Comune di Rimini e le imprese attive nel settore turistico, ovvero le comunicazioni di apertura/chiusura degli alberghi e le DIA (denuncia di inizio attività) con e senza modifiche strutturali.

I risultati mostrano chiaramente come l’introduzione dell’ICT porti a un sostanziale beneficio ambientale in tutte le categorie di impatto considerate, con miglioramenti che vanno dal 62,5%, al 99,3% (fig.1).

In particolare emerge che, rispetto a tutti i processi presi in considerazione, i trasporti rappresentano la maggior fonte di impatto sull’ambiente, con un contributo dell’ordine dell’80% al totale delle emissioni generate.

Per valutare la variabilità dei risultati rispetto a possibili scenari alternativi, sono state eseguite alcune analisi di sensitività, ovvero uno scenario in cui viene previsto l’invio delle pratiche tramite fax, uno scenario in cui viene ipotizzata una riduzione degli spostamenti in automobile del 20% e un ultimo scenario in cui si ipotizza l’implementazione di tutto il sistema di procedure innovativo all’intero volume di pratiche gestite all’interno dello sportello SUAP. La possibilità di invio tramite fax non cambia di molto i risultati precedenti e lo scenario tradizionale risulta, per 14 categorie su 15, peggiorativo rispetto a quello innovativo. Non si registrano sostanziali mutamenti prendendo in considerazione una riduzione dei trasporti, mentre l’implementazione del sistema ICT all’intero sportello SUAP, mostra come i benefici aumentino in ragione di una maggiore applicazione del sistema stesso, confermando la viabilità e l’utilità del progetto.

Lo studio, quantificando i vantaggi ambientali dell’applicazione di questo sistema ICT, ne incoraggia l’ampliamento a tutte le procedure del comune.

Tale studio è stato svolto all’interno della tesi di laurea dell’Ing. Nadia Mirabella al Politecnico di Milano con relatori Mario Grosso e Lucia Rigamonti.

La tesi è inoltre stata premiata con il primo premio nel concorso tesi di laurea 'Si può fare di più' edizione 2011 nella sezione.

Infine lo studio è stato presentato a EnviroInfo 2011 attraverso una presentazione orale dal titolo 'LCA of ICT application for dematerialization in Italian Public Administration'
Keyword LCA, dematerializzazione, ICT, pubblica amministrazione
/tecnopolo/images/risultati/LCA-valutazione ICTrev1.jpg  1 Tabella comparativa
TRL - technology readiness level 7 Sistema precommerciale.
Laboratorio LEI
Partner ENEA
Topic di ricerca 2.1 LCA-ECODESIGN
Risultato LISEA Vero
Risultato Tecnopolo Falso
Topic di ricerca collegati
Code Topic Descrizione ID
2.1 LCA-ECODESIGN LCA e d Ecoprogettazione 2





POR FESR

logo rete



Condividi questa pagina con

LinkedIN share Facebook share condividi