Login   Tu sei in: tecnopolo


La rete regionale


logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

 

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


BIBLIOGRAFIA prodotta dal laboratorio



Lista di tutta la bibliografia
Aspetti metodologici per la sicurezza delle sorgenti radioattive: GALAXY SERPENT EXERCISE v3
Autori G. Ottaviano, F. Padoani, A. Rizzo, F. Rocchi, C. Telloli  Anno 2018
Tipologia Deliverable o report di progetto
Abstract Il Nucleare Forense è una delle colonne portanti nell'architettura della "Nuclear Security", come risposta ad atti criminali e traffici illeciti che coinvolgano materiali nucleari o altri materiali radioattivi. Nell'ambito di tale tematica e coerentemente al tema A 2.2, ENEA ha partecipato ad un esercizio internazionale indetto dalla comunità forense con lo scopo di aiutare lo sviluppo di competenze nazionali. Il "GALAXY SERPENT" è un insieme di esercizi internazionali virtuali web­based, focalizzati sullo sviluppo di librerie forensi nucleari nazionali (NNFLs). Il fine è incrementare la consapevolezza nazionale riguardo le sfide tecniche associate con lo sviluppo di una NNFL e come essa possa costituire un valido supporto per le investigazioni di crimini e/o attività illecite che coinvolgano materiali nucleari o radioattivi. In questo particolare caso, il "GALAXY SERPENT EXERCISE v.3", è stato dedicato ad un particolare materiale radioattivo, il concentrato d'Uranio. L'esercizio in questione è stato strutturato in due fasi. La prima fase (Phase 1) è consisitita nello sviluppo di una componente della NNFL, dedicata a matrici geologiche contenenti concentrato d'Uranio, a partire dal database fornito. La seconda fase (Phase 2), il cui obiettivo è stato la verifica dell'efficacia e l'utilizzo della libreria sviluppata in un contesto semplificato di analisi forense simulata, è stata incentrata sullo scenario virtuale dell'ipotetica intercettazione di campioni geologici radioattivi, con lo scopo di verificare l'eventuale corrispondenza con i materiali radioattivi contenuti nella NNFL.
Referenza_Bibliografica ADPFISS-LP1-123
Riferimento WEB Accordo di programma ENEA-MSE su sicurezza nucleare e reattori di IV generazione: metodologie, security, nuclear forensic, sorgenti radioattive
Riferimento repository DI138-024
Unita di Ricerca TRACK
LastUpdate 04/03/2021
Topic di ricerca collegati
Codice Topic di ricerca Descrizione
4 TECNICHE ISOTOPICHE

impact factor Falso




POR FESR

logo rete


" logo Fondo coesione europea



Condividi questa pagina con

LinkedIN share Facebook share condividi
Dichiarazione di accessibilità 6d66ae69-c6fd-4cb9-b536-be3fdfb0144c